Sunday, September 23, 2012

Dolce & Gabbana p/e 2013

Mi sono commosso per i momenti carcerata-chic di Dolce & Gabbana. Mi sono commosso sopratutto perché fin'ora consideravo come unico episodio di carcerata-chic Lady Gaga in Telephone; fondamentalmente le mie erano lacrime amare di tristezza per il passato e poi lacrime dolci di speranze per il futuro.
Da sinistra a destra: carcerata prende il sole, carcerata ha un colloquio con l'avvocato, carcerata va al cocktail party organizzato dalle compagne di cella dove si fa un festino a base di liquori fatti in "casa", carcerata casual partecipa a una partita di rubamazzo con le amiche di un altro reparto.
Ho googlato le parole carcere e femminile e nessuna delle foto che Google mi ha mostrato aveva la benché minima parvenza di potenziale chic. Sembravano più le foto delle feste al Rhabar, ma senza spirito festoso.
Le trasparenze in nero sono, da sempre e per sempre, chic da tagliarsi la gola. Fondamentalmente è come essere vestiti di ombre. E le ombre sono chic per definizione.
Quando in chiusura c'è stato il momento pic nic chic mi sono quasi messo a piangere di nuovo. Era così denso di significato e apriva la strada a così tante nuove opportunità. Inoltre non avrei mai pensato che mi sarei mai immaginato di desiderare di andare a un pic nic ed esserne la portata principale.
Ma immaginiamo lo scenario: 25 uomini bellissimi e affamati, seduti su un prato. Nessuno di loro indossa dei jeans (questo ci tenevo a precisarlo se no tutta la fantasia mi si rovina). Tu arrivi mortalmente chic, vestita da cestino da pic nic, con il dessert attaccato alle orecchie. Ti siedi in mezzo a tutti loro dicendo con voce porno "mi stavate aspettando?". Loro, uno a uno, provano a possederti, ma tu ogni volta schiaffeggi la loro mano e dici "no, non mi va, non mi va". Una volta che ci hanno provato tutti, ti fai dare le loro carte di credito e te ne vai a fare shopping in centro.
Inoltre amo come gli accessori siano fatti di qualsiasi cosa possibile e immaginabile, attaccata a dei ganci.

No comments:

Post a Comment

Kraft Mayonnaise